Ultimi quattro mesi del 2018: portafoglio e performance (parte 6)

wk1_sep_2018_016.png

Ci risiamo? Ci risiamo con lo spread? Che fine ha fatto Draghi?

Per tutto agosto, sui quotidiani in Italia, abbiamo letto domande di questo tipo. Ieri, 31 agosto, è arrivato poi il cambiamento di outlook di Fitch, e adesso si aspettano le altre Agenzie di rating.

La nostra posizione è chiara, non da settimane ma da mesi, ed abbiamo preso posizioni sui nostri portafogli.

Riteniamo, e continueremo a tenere questa linea, che non è importante l'Italia ma l'Europa. Se l'Europa regge, se tiene l'accordo politico intorno a Merkel, il 3% di deficit dell'Italia è di pochissima importanza.

Se invece l'Europa scricchiola, allora chiaramente 'Italia è l'anello debole. E tutto può andare fuori controllo. ma non a causa della "manovra economica" di Di Maio e Salvini.

wk1_sep_2018_006.png