Quelli che non la pensano come noi (parte 4)

Abbiamo aperto questa serie di Post nel 2017, per illustrare ai nostri Lettori le posizioni di chi NON vede le cose come noi.

Un esempio, già preso in considerazione in precedenti occasioni, è il consulente americano Zacks: un nome molto conosciuto.

Ciò che è successo negli Stati Uniti, a proposito della Borsa nel 2018, secondo noi passerà alla storia, e si esaminerà ancora tra 10 anni: una mistura, pericolosissima, di nazionalismo economico ed euforia/psicosi collettiva.

Chi è stato bravo, è chi ha saputo starne fuori e controllare il rischio.

Torniamo a Zacks. Consulenti come Zacks, che si occupano in modo esclusivo di azionario, ovviamente hanno visto la situazione come la loro occasione della vita: e quindi ci hanno dato dentro, pompando senza sosta ogni giorno a più non posso. Legittimo, ma adesso il punto è come uscirne.

Leggiamo cosa scriveva Zacks, nelle parole originali, lunedì scorso 23 aprile 2018:

apr_wk3_2018_010.png

Le annotazioni, ovviamente, sono di Recce'd e non di Zacks. Lasciamo come sempre a voi lettori il compito di farvi una opinione, e per aiutarvi andiamo a rileggere anche ciò che scriveva Zacks tre giorni dopo, giovedì 26 aprile.

apr_wk3_2018_011.png

Il caso preso in esame è molto significativo: perché la delusione è stata bruciante per i cosiddetti "bulls", mercoledì, quando Caterpillar ha riportato utili doppi rispetto al previsto, ha aperto con un +5% sul giorno precedente ... ed ha chiuso poi la seduta in NEGATIVO. Zacks dice che è "nonsenso". E prosegue poi così:

apr_wk3_2018_012.png

Come leggete qui sopra, quelli che la vedono diversamente da noi adesso hanno dei grossi problemi: perché è vero che la stagione degli utili è stata "fantastica", ma il mercato proprio NON si è mosso; perché loro dicono che si tratta di "molto rumore per nulla", ma diventa sempre più difficile da sostenere con i salari che crescono del 2,9% l'anno; e perché "il dato più recente" per la crescita dell'economia USA è uscito al 2,3%,

Come faranno, adesso, a spingere ancora come forsennati sull'azionario? Proseguiamo nella lettura dell'originale di giovedì 26 aprile.

apr_wk3_2018_013.png

Ecco spiegato come fanno: "Ignorate i pessimisti, comperate ogni ribasso e comperate anche in fase di rialzo".

Zacks è un operatore nella consulenza finanziaria, e certamente non è tra i meno qualificati. Nel Mondo, ed in Italia, c'è molto di peggio.

Sarà sempre l'investitore finale a decidere, a dare il proprio giudizio: chi vuole essere gestito e gestire i propri investimenti in questo modo, trova tutto ciò che desidera a portata di click,  può accedere in pochi secondi. Buona fortuna.