La grande ritirata: il settore del risparmio verrà stravolto (parte 3)

In un Post precedente abbiamo sottolineato i profondi cambiamenti che attendono, nel breve termine, il settore dei servizi per i risparmiatori e per l'investmento.

Numerosi professionisti del settore, che lavorano per questa oppure quella Rete di vendita, manifestano tranquillità: e spiegano che Mifid 2 non cambierà nulla.

Di diverso parere è ad esempio Larry Fink, il Capo della più grande Casa di Fondi nel Mondo: che dice, proprio ieri durante la sua conferenza stampa successiva all'annuncio dei risultati trimestrali, che il punto-chiave dello sviluppo futuro del loro business sta esattamente in quel cambiamento di normativa, associato poi alla Fiduciary Rule che verrà introdotta negli Stati Uniti.

We’re seeing regulatory changes change the ETF environment,” Chief Executive Officer Laurence Fink said on a July 17 earnings call. “We do believe we’re seeing accelerated flows because of MiFID II, because of the movement toward the fiduciary rule in the United States.”

Le Reti italiane non parlano ai loro promotori finanziari di questi cambiamenti, per rassicurarli del loro futuro. Noi di Recce'd riteniamo al contrario che proprio a questi professionisti sia decisivo chiarire che le vecchie "regole del gioco" sono ormai di fatto sorpassate.

Because of MiFID II, says Thomas Meyer zu Drewer, global head of ComStage ETFs, which is part of Commerzbank AG, investors will be able to compare an insurance contract with an ETF. “You can see what the costs are, such as rebates or kickbacks, as, all of a sudden, financial advisers have to inform their clients that they are getting a commission for the insurance product,” he says.

Come spiega Fink, il mercato si muoverà verso strumenti di investimento che NON CONSENTONO RETROCESSIONI: e allora, a quel punto, che cosa potranno mai fare pagare i venditori di oggi, ovvero quei professionisti che le Reti di Vendita sfruttano senza risparmio per piazzare prodotti con logiche di pura vendita e senza alcun supporto formativo (etichettandoli spesso come "apprendisti stregoni")? Qualche cosa sulla falsariga della Fiduciary Rule americana arriverà presto anche in italia.

A boon for people saving for retirement is expected to lift ETFs. The fiduciary rule that took partial effect in June and is designed to improve the quality of investment advice could help more than triple U.S. ETF assets to $10 trillion over the next five years, according to the Bank of New York Mellon Corp.

The U.S. Department of Labor regulation requires financial advisers to act in the best interests of their retired clients—as fiduciaries, in other words—and to disclose any commissions paid to the advisers by investment funds. Already, because of the rule, many financial advisers are ditching commission-based business models. “The best non-self-serving approach is a flat fee, so ETFs are a nice way to roll that out,” says Denise Valentine, a senior analyst at consulting firm Aite Group.