Vivendi-Telecom-Mediaset-Generali-Mediobanca: storie di ordinaria periferia (parte 2)

Vi rimandiamo al nostro Post del 16 agosto, dove avevamo proposto una serie di considerazioni che sono perfette anche a commento delle ultime notizie che riguardano Generali. Riportiamo qui solo un brevissimo estratto del 16 agosto scorso:

Generali-Mediobanca è quello che dal Dopoguerra è stato definito "il cuore del sistema": oggi, non è più il cuore perché non esiste più un sistema. L'Italia è debole a causa delle sue stesse scelte, del continuo "prendere tempo", della incapacità dei vari Governi di incidere, della incapacità del mercato di regolare le attività economiche (in Italia il fallimento di una banca è sempre un melodramma alla Giuseppe Verdi, e quindi "tutte le banche vanno sempre salvate", e con loro tutti gli Amministratori).

L'Italia si è condannata, da sola, ad essere "commissariata", certo a causa di venti e più anni di trascuratezza e lassismo, ma soprattutto utilizzando cinque anni di politiche monetarie ultra-favorevoli solo per conservare.

Per conservare le banche, i posti in Consiglio di Amministrazione nelle banche e i loro dirigenti, le aziende controllato dallo Stato; e i posti in Consiglio di Amministrazione di queste aziende e i loro dirigenti; e ancora le aziende che operano in regime di quasi-monopolio, protette da leggi e regolamenti, con i loro Consiglieri e dirigenti. Tutta gente che produce valore pari a zero.

Sia quindi chiaro a tutti. Gli interessi che oggi si dichiara di volere proteggere non sono "gli interessi dell'Italia", ma quelli di un gruppo ristretto, alcune decine, di persone, che vogliono mantenere la sedia in Consiglio, e da lì utilizzare la loro influenza per fare affari esclusivamente personali, come sempre hanno fatto da alcuni decenni a questa parte. Tutto come previsto. Così come è prevedibile il fallimento di questo estremo tentativo di "conservazione". a Roma arriveranno gli Unni.

C'è una sola domanda che a noi di Recce'd interessa davvero: dove ci porterà la (ormai inevitabile, e del tutto analoga) distruzione nel settore del risparmio? La prima grande SGR è già andata, quando toccherà alle altre, alle Reti di vendita, alle SIM?