Trump World: che cosa cambia per noi? (parte 2: chi rischia di più?)

E' decisamente troppo presto per arrivare a qualsiasi giudizio sulle scelte in economia del nuovo Presidente: ma abbiamo ascoltato con grandissima attenzione, questa mattina alle 8,45 in Italia, il suo disocrso di vittoria.

L'economia era al centro di tutto: l'economia è il solo tema sul quale ha preso posizioni esplicite. Ed i suoi punti forti sono stati:

  1. valorizzare risorse oggi sottoutilizzate
  2. raddoppiare il tasso di crescita dell'economia
  3. costruire ponti e strade
  4. non lasciare indietro nessuno

Come si farà? Ci sono decine di migliaia di alternative da considerare, di scelte pratiche da fare. A partire dal nuovo Ministri del Tesoro, una scelta chiave. Nel frattempo, però, i mercati hanno già intuito qualche cosa: e come sanno bene i nostri Clienti, non ci ha sorprso per nulla vedere il rendimento del Treasury decennale salire, alle 10,30 europee, a 1,93% (grafico qui sotto), ai massimi da marzo e molto, molto, molto vicino al 2,00%. Un segnale molto preciso (anche alla Federal Reserve).

Caro lettore: come ti spieghi le Borse in calo e i tassi che salgono? Un tema su cui varrà la pena di riflettere (e per molti mesi ancora).