Apple e i titoli della tecnologia (parte 2)

Come vedete nel grafico qui in basso, Apple non faceva parte dei FANG, ovvero dei Fantastici Quattro, quei titoli che in buona misura da soli hanno tenuto vicino allo zero la performance dello S&P 500 nel 2015, grazie a rialzi clamorosi. Si tratta, come nel caso di Apple, di Società che operano nel settore che noi chiamiamo "tecnologia di largo consumo", e come è successo per Apple noi ci aspettiamo di vedere, anche qui, un ridimensionamento dei multipli (P/E) e quindi dei prezzi. In particolare, nel caso dei FANG, siamo di fronte a quel (ben noto) fenomeno di Borsa in base al quale sia i gestori professionali, sia poi il pubblico degli investitori individuali, comperano "quello che sale" quando non sanno bene che cosa fare. Cosa che da sempre si rivela poi essere il più disastroso degli errori. Questa quindi è per Recce'd una opportunità operativa, che noi proveremo a cogliere nei nostri portafogli modello, con strumenti che permettono di prendere posizioni SHORT sul settore della Tecnologia.