Home_page_001.png

i temi trattati questa settimana nel nostro The Portfolio Edge, settimanale di strategia aggiornato al 8 DICembre 2018, li potete leggere in una sintesi per punti se cliccate qui

NEL NOSTRO DAILY

Nel daily dedicato ai Clienti, The Morning Brief, di oggi 13 dicembre 2018, abbiamo trattato i seguenti temi:

  1. lo avete visto in tutte le sedute di questa settimana: la volatilità resta e resterà la caratteristica dominante alla Borsa di New York

  2. dopo la conferma di May, nel Regno Unito la vicenda Brexit si avvicina ad un punto di svolta

  3. le decisioni di Macron investono l’Eurozona, l’euro e la BCE: oggi ascolteremo le parole di Draghi

  4. SEZIONE L'OPERATIVITA'    durante questa settimana settimana sul piano operativo analizziamo il settore banche, che ci ha aiutato nel 2018 ed offre ancora opportunità nel 2019

  5. SEZIONE L'ANALISI   questa settimana  insieme ai Clienti analizziamo la prospettiva per le materie prime nel 2019

Home_page_002.png

LA NOTIZIA DI OGGI 13/12/18

(aggiornato alle 7,30 CET del 13/12/18) 

Durante il weekend nel Post abbiamo fatto il punto sulle nostre attività del 2018 e del 2019

Johann Johannson, 1969-2018.

Per approfondire scrivere a info@recce-d.com.

L'OPERAZIONE DI OGGI  

(aggiornato alle 7,30 CET del 13/12/18).

Durante il fine settimana, abbiamo scritto nel weekend sull’equivoco che circola sui mercati a proposito delle prossime mosse della Federal Reserve

Per approfondire, scrivere a info@recce-d.com.

 

PERCHE' NESSUNO NE PARLA? 

(aggiornato alle 7,30 CET del 13/12/18)

Le allocazioni tradizionali azioni/obbligazioni (oppure 60/40, se preferite) stanno soffrendo nel 2018, e soffriranno probabilmente anche di più nel 2019. Dal 2007 ad oggi, sono state solo 2 su 11 gli anni nei quali la tradizionale asset allocation ha fatto meglio dei nostri portafogli risk-neutral. Una percentuale molto rassicurante e significativa (16,6%), guardando avanti al 2019, al 2020, al 2021, al 2022.

Per approfondire, scrivere a info@recce-d.com.